lingua

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Русский

titolo

Madonna del Portone

MADONNA DEL PORTONE

Il Santuario dedicato a Maria SS.ma “Porta Paradisi” comunemente detta Madonna del Portone fu edificato nel 1902. Incorpora la primitiva chiesetta nata in corrispondenza di una delle porte medioevali di accesso alla città, quella che si apriva tra Ponente e Mezzogiorno e che volgeva verso il Rione San Marco. Nel 1500 infatti il pittore astigiano Gandolfino sull’architrave della Porta dipinse una immagine di Maria Santissima assisa su un trono con ai lati San Secondo, patrono della città e San Marco, patrono del Borgo. La porta diventò luogo di devozione. Dapprima fu costruita sotto l’affresco una scalinata con loggia in legno per consentire l'accesso ai fedeli, poi nel 1689 si edificò una Cappella. Il santuario attuale di stile romanico – bizantino è a tre navate con due grandi cappelle laterali, a crociera latina e una grande cupola alta 41 metri sormontata da un cupolino su cui poggia una statua in rame dorato della Vergine. L’atrio è imponente ed è costituito da colonne bizantine di granito e caratterizzato da un’ampia scalinata. Dal presbiterio si accede alla cappella con l'affresco della Madonna chiuso in una teca lignea. La cripta fu costruita nel 1930 e consacrata al culto nel 1932, presenta due cappelle-Diorama raffiguranti il Santo Natale e la Sepoltura di Gesù con statue in legno a grandezza naturale. Si accede al Santuario anche dal giardino laterale in cui troviamo una copia della grotta di Lourdes del 1930.

Messa: Feriale 17.30: Festiva 10.00 e 17.30
Informazioni e contatti: Via Isnardi 13 – 14100 Asti Tel +39
349 6729627;madonnadelportone@outlook.com
Rettore: Don Simone Unere