lingua

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Русский

titolo

PAPA FRANCESCO - Un Papa con origini astigiane

La tradizione religiosa dell’Astigiano, proprio in questo ultimo periodo è stata portata alla ribalta internazionale con l’elezione di Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio): con grande orgoglio e ammirazione,  infatti, possiamo affermare che il Santo Padre ha origini astigiane. 
Dalle ricerche effettuate si è scoperto che le origini di Papa Francesco sono da collocarsi tra i Comuni di Passerano Marmorito e Cocconato d'Asti, sulle colline del Basso Monferrato. Il nonno, la nonna e il padre del pontefice lasciarono l'Astigiano per l'Argentina nel febbraio del 1929. Secondo l'albero genealogico del Pontefice ricostruito dal Comune di Asti il trisnonno Giuseppe Bergoglio era nato nel 1816 a Schierano, frazione di Passerano Marmorito, mentre la trisnonna era Gioacchino Maria, figlia di Antonio, era nata nel 1819 a Cocconato d'Asti. Dopo il matrimonio, i Bergoglio andarono a vivere più vicino ad Asti, a Montechiaro, dove nel 1857 nasceva Francesco, che si sarebbe sposato con Maria Bugnano, nativa di San Martino Alfieri. Di lì a poco la famiglia si sarebbe trasferita a Bricco Marmorito, una frazione del Comune di Asti nei pressi di Portacomaro. Negli archivi della parrocchia di San Bartolomeo a Portacomaro sono conservati i certificati di battesimo di diversi parenti dal Pontefice tra i quali quello del nonno, ovvero  Giovanni Bergoglio (1884). Questi emigrò a Torino nel 1906 dove si sposò con Rosa Vassallo nativa di Piana Crixia (Appennino ligure). A Torino nacque il padre del pontefice, Mario Bergoglio (1908), ma in seguito la famiglia tornò ad Asti nel luglio del 1818, dove aprì un negozio di alimentari e dove risiedette in via Fontana, in Corso Alessandria e in via dell'Antica Zecca, prima di emigrare per l'Argentina. Il padre del papa, la madre, Regina Sivori, di origini savonesi, e i nonni del futuro pontefice partirono per Buenos Aires il primo febbraio del 1929.
Papa Francesco nacque nel 1936 a Buenos Aires, ma non ha mai dimenticato le sue origini astigiane e ha mantenuto sempre contatti con i parenti di Asti (alcuni dei quali risiedono ancora nella casa di Bricco Marmorito) e Torino, come abbiamo appreso dalle cronache giornalistiche immediatamente successive alla sua nomina a 266° Vescovo di Roma e Papa della Chiesa Cattolica del 13 marzo 2013.
 Papa Francesco è atteso sulle colline dell’Astigiano in occasione del 200° anniversario della nascita di San Giovanni Bosco nel 2015. 
Per approfondire www.papafrancescoasti.it