lingua

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Русский

titolo

ROCCHETTA PALAFEA

35 Km da Asti, 423 m s.l.m.
Abitanti: 371

Paesaggio

Il paese, disposto a grappolo su una alta collina a dominio della Valle Belbo, è circondato da un paesaggio verdeggiante in cui prevale la coltivazione della vite.

Storia

Le prime notizie storiche certe risalgono al 960, quando sicuramente doveva già sorgere un imponente castello nel sito attualmente occupato dal borgo. La posizione strategica  fece sì che anche la Repubblica di Genova cercasse la conquista del castello nel Trecento.

Arte 

La chiesa Parrocchiale di Sant’Evasio con l’elegante facciata in mattoni a vista, è una delle più interessanti chiese barocche della zona. Pregevole l’altare maggiore in marmi policromi, realizzato nel 1768-70 dai Pelagatta, rinomata famiglia di marmorari lombardi. Dell’antico e imponente castello fortificato demolito agli inizi del XVII sec. restano ormai solo le poderose mura di sostegno del terrapieno. La sommità dell’altura accoglie la torre quadrangolare (26 m), edificata in epoca medioevale, con funzione di controllo del territorio. La torre è stata restaurata come molte altre in Langa Astigiana e resa accessibile con una scala interna, l’area intorno è stata attrezzata come zona di sosta.

Enogastronomia

Salume tipico è il curioso biclet, un salame crudo dalla taglia più lunga del normale e dalla forma affusolata, che viene ricavato dalle parti nobili del maiale.

www.comune.rocchettapalafea.at.it